Mango e sticky Rice, la ricetta tradizionale passo passo

Mango e sticky Rice, la ricetta tradizionale passo passo

Ma quanto sarà buono il mango e sticky rice? Mamma mia, io personalmente ne vado matta. Ogni volta che lo faccio assaggiare a qualcuno per la prima volta, sbam! innamoramento immediato, papille gustative a mille. Nonostante i dessert thailandesi siano super dolci e gelatinosi il Mango e sticky rice è completamente diverso, la sua combinazione perfetta tra dolce e salato lo rende un dolce veramente pazzesco. Il Mango e Sticky Rice insieme al Tom Yam goong ed al Pad Thai sono piatto più conosciuti della cucina tradizionale Thailandese.

Quale è il periodo migliore per mangiare il mango e sticky rice:

Trovate il mango e sticky rice praticamente sempre in tutti i periodi dell’ anno ma il momento clou va da Aprile a Giugno, la stagione del Mango Thailandese. In questo periodo trovate il mango più buono dolce e succoso a dei prezzi veramente irrisori. Il Mango in Thailandia oltre ad essere usato in tantissimi piatti tradizionali ha anche un valore simbolico per la popolazione. Oltre ad essere parte della tradizione fen shui, i Thai credono che piantare un mango nella parte sud della casa porti prosperità alla famiglia.

Ci sono più di 100 qualità di mango in Thailandia, di grandezze e colori differenti e vengono utilizzati in vari modi, sia cucinati che mangiati freschi, nello specifico quello verde viene servito a fettine accompagnato da un mix di sale, zucchero e peperoncino.

Ma torniamo alla nostra ricetta del mango e sticky Rice e vediamo quali sono gli ingredienti di cui abbiamo bisogno.

Ingredienti per il mango e sticky Rice

Gli ingredienti:

  • Riso Glutinoso
  • mezza tazza di zucchero
  • 2 tazze di latte di cocco
  • mezzo cucchiaino di sale
  • farina di riso qb
  • Pangasio
  • butterfly pea per colorare il riso
  • garza per cuocere al vapore il riso

 

Come preparare il Mango e stiky Rice, la preparazione del riso ed il procedimento passo passo

  • La prima cosa da fare e decisamente la più importante, ovvero la preparazione del riso. Non dovete far altro che prenderlo metterlo in una ciotola e sciacquarlo fino a quando la farina contenente non se n’è andata e l’acqua diventa trasparente.
  • Lasciare il riso in ammollo per tutta la notte.
  • Portate in ebollizione una pentola piena d’acqua ed adagiate su un piano per la cottura a vapore una garza o un panno di cotone bianco il vostro riso messo a bagno la sera precedente. Create una specie di fagotto e coprite con il coperchio della pentola, lasciare circa 30 minuti.

Come preparare le due salse al cocco: dolce e salata

  • Nel frattempo preparate il liquido dolce  che dovrà essere incorporato nel riso una volta cotto. Girate fino a quando lo zucchero non si è sciolto.
  • Dopo circa 30 minuti togliere il coperchio, prendete il riso diventato bello appiccicoso e spostarlo in un recipiente
  • incorporare il liquido al cocco zuccherato piano piano, girare con molta cautela, copritelo e lasciatelo riposare. Il riso assorbirà tutto il liquido.
  • nel frattempo mettete a bollire l’altra tazza di latte di cocco, aggiungete mezzo cucchiaino di sale e un cucchiaio di farina di riso, girate fino a quando non otterrete una bella crema.
  • Tagliate il mango, mettetelo in un piatto, mettete vicino lo sticky rice e accompagnatelo con la crema leggermente salata. Cospargete con sesamo e servite

 

 

Mango e sticky Rice

 

 

 

 

 

 

Tom yam goong: la ricetta tradizionale

Tom yam goong: la ricetta tradizionale

Ragazze finalmente ce l’ho fatta, ecco a voi la ricetta del Tom yam goong!  Insieme al Pad Thai, al Khao Soi ed al Mango e stick Rice è nella rosa dei piatti più conosciuti ed apprezzati della cucina tradizionale Thailandese. In questo post trovate la ricetta tradizionale, casereccia se vogliamo, gustosissima e super limonata, grazie alle: foglie di bergamotto, ( Keffir) il Lemon Grass, il lime, e al Galangal. Sono due le varianti, con o senza latte a seconda se gradite una zuppa più o meno cremosa.

Ma bando alle ciance e vediamo subito gli ingredienti!

verdure tipiche thai :Piatti Tipici Thailandesi: cosa mangiare a Phuket

Come preparare la Tom Yam Goong: Gli Ingredienti

  • Gamberi
  • Foglie di kefir ( se non le avete grattugiate la scorza di un limone)
  • scalogno
  • salsa di pesce
  • Lemongrass
  • funghi ( gli Champignon andranno benissimo)
  • Thai chili paste -super importantissima per la riuscita della ricetta –
  • Peperoncini
  • coriandolo
  • latte di cocco se volete rendere la vostra zuppa cremosa

Procedimento:

Dì per se fare la tom yam goong è veramente facile, non è un piatto particolarmente elaborato, difatti quando la ordini in un ristorante thai, ti viene servita dopo 10 minuti. È decisamente un piatto espresso come la maggior parte dei piatti Thai, questo per sopperire probabilmente alla mancanza di frigoriferi per la conservazione del cibo.

Per fare una zuppa come si deve la cosa importante è il brodo, se il brodo è fatto bene allora la zuppa verrà super! quindi prepariamo un brodo top!

Il Brodo, la parte fondamentale nella preparazione del Tom yam

A seconda di come volete preparare la vostra zuppa dovete usare gli ingredienti adatti; se la fate a base di pollo, il brodo dovrà essere di pollo se a base di verdure dovrete preparare un brodo di verdure e via discorrendo. È sempre meglio scegliere dei prodotti freschi piuttosto che utilizzare dadi o preparati vari.

Per la nostra Tom Yam Goong tradizionale con i gamberi non dovremo far altro che:

  • Prima cosa pulire perbene i crostacei togliendo la vena con uno stecchino.
  • Secondo, sgusciare gamberi lasciando la coda e mettere gli scarti in una pentola.
  • Terzo: fate cuocere gli scarti a fuoco lento, senza olio e fateli andare finchè non cambiano colore e non inizia a formare  una patina sulle pareti della pentola. Quando il colore è di un arancione intenso, versate l’acqua e fate cuocere per circa 30 minuti. L’odore che sprigiona assomiglia molto alle tipiche grigliate di Pesce Thai Style. Una goduria! Per rendere ancora più saporita la vostra zuppa potete aggiungere anche del Lemon Grass e delle foglie di kaffir, ottimo!
  • Una volta fatto bollire per 30 minuti non dovete far altro che filtrare.

Una volta fatto il brodo il gioco è fatto!

Tom Yam Goong: il procedimento

  • Adesso non dovete far altro che metterlo in una pentola capiente ed iniziare ad incorporare tutti i vostri ingredienti. Prendete la Lemon Grass, tagliate la parte superiore e schiacciatela bene bene e mettetela dentro, inserite il Galangal tagliato a fettine ( quello secco andrà benissimo), aggiungete le foglie di Keffir, in alternativa la scorza del limone e lasciate bollire.
  • inserite lo scalogno, i funghi, i gamberi ed il peperoncino fresco schiacciato, fate bollire.
  • Inserite il lime e la salsa di pesce.
  • Aggiungete  latte di cocco ( mezzo Bicchiere). i latte potete metterlo a vostro piacimento, solo se volete una zuppa cremosa.
  • Due cucchiai di Thai Chili paste

Thai Chili Paste

Attenzione! Per la riuscita di una super Tom yam avete, bisogno assolutamente di un ingrediente fondamentale ovvero la Thai chili paste, che potete trovare tranquillamente in qualsiasi negozio etnico sia on line. La confezione è fatta così

La Thai Chili Paste non è piccante ma ha un gusto particolare, leggermente dolciastro che da alla Tom Yam un sapore unico. La sua ricetta è una combinazione tra peperoncini al forno, gamberetti secchi, aglio e cipolla.Il suo colore è scuro ed è molto odiosa. Hai voglia di farla in casa? allora prova questa ricetta 

 

Se non trovate gli ingredienti freschi, potete tranquillamente utilizzare quelli secchi, li trovate qui ne mio Thai Shop 

Adesso non vi resta ch mangiarla! mi raccomando servitela con il riso bianco! Yammy

Piatto di zuppa tipica Thai

 

 

 

 

Pin It on Pinterest