Chalong Bay, la distilleria di Gin a Phuket! L’unica sull’ isola

A Phuket di cose da fare oltre ad oziare in spiaggia, ce ne sono a bizzeffe: Tour, visite alla splendida città di Phuket Town, massaggi ecc ecc ma se volete fare qualcosa di diverso e divertente, una bella visita alla Distilleria di Chalong Bay, ci sta alla grande.

Phuket: Visita alla distilleria Chalong Bay

Guardati anche: Phuket, cosa fare e dove andare quando piove 

Chalong Bay Distillery si trova nel distretto omonimo di Chalong ed è un posto che vale proprio la pena visitare, sia per l’ ambiente rilassante sia per i cocktail.

Qui si produce il Rum, l’unico dell’ isola. In tutta la Thailandia ne esistono 3.

La canna da zucchero in Thailandia:

Una delle domande che mi hanno fatto, quando ho portato la mia prima bottiglia di Rum da Phuket è stata: Ma ci sono coltivazioni di canna da zucchero in Thailandia? Ebbene si, ci sono e anche di diverse varietà (circa 200). Abbiamo sempre sentito parlare di posti famosi come il Brasile per la produzione di Canna da zucchero, oppure Cuba per il Rum, ma mai della Thailandia. E pensare che la Thailandia è il 4°Paese al mondo per  produzione.

  • Brasile
  • India
  • Cina
  • Thailandia

In Thailandia si fa tanto uso di zucchero, soprattutto in cucina e lo zucchero di canna con quello di palma sono i più utilizzati in assoluto. la canna da zucchero viene consumata soprattutto sotto forma di succo fresco spremuto al momento. Sicuramente passeggiando per le strade di Bangkok vi sarete imbattute in questi super personaggi che girano con una specie di pressa e che sul momento schiacciano Mille mila canne e ne fanno uscire del succo fresco. Questo perchè è buona cosa consumarlo per reidratare il corpo, soprattutto nella stagione secca quando il caldo è veramente insopportabile.

Produzione sostenibile, artigianato ed impresa locale, il core dello Chalong Bay distillery!

Distilleria Chalon Bay: filosofia

Produzione sostenibile, artigianato ed impresa locale, il core della distilleria Chalong Bay

L’ idea è quella di utilizzare la canna da zucchero che cresce in modo naturale, senza pesticidi, raccolta a mano dai coltivatori locali. Questo per produrre un Rum agricolo, un Rum che rispecchi completamente l’dentità dei distillati Thailandesi.

Il metodo di preparazione che viene utilizzato è semplice: si parte dalla canna da zucchero che viene distillata in un piccolo alambicco di Rame di provenienza Francese, con affinamento in botte di acciaio che va dagli 8 ai 12 mesi. Stop.

Oltre al Rum classico, vengono prodotti Rum con estratti alle erbe tipiche Thailandesi: Basilico Thai, Lemon Grass,  cannella ecc per rendere ancora più originale un Rum veramente speciale.

Nel 2015 e nel 2018  lo Chalong Bay Rum ha vinto la medaglia d’ oro a San Francisco durante la San Francisco Spirit competition

Cosa si può fare allo Chalong Bay Rum Distillery

Produzione sostenibile, artigianato ed impresa locale, il core dello Chalong Bay distillery!Oltre a bere i meravigliosi Cocktail ed a ballare latino fino a tardi ( si! Organizzano anche delle serate a tema dance) si possono fare delle cosucce niente male tipo:

Visite della distilleria, che include: 30 minuti di visita + degustazione di Mojito. 300 thb a persona

Workshop di Cocktail che includono 2 h con : preparazione di 3 Drink, visita della distilleria e assaggio. I prezzi vanno da 580,00 a 1430,00 a seconda della tipologia di esperienza che si vuol fare.

Il prezzo dei Cocktail non è economico ma vale la pena provarli. Fino a prima del Covi, c’era anche il ristorante aperto, chissà se in un prossimo futuro lo riapriranno!

 

Alcuni dei cocktail che si possono trovare alla Distilleria Chalong Bay: 

Produzione sostenibile, artigianato ed impresa locale, il core dello Chalong Bay distillery!

Produzione sostenibile, artigianato ed impresa locale, il core dello Chalong Bay distillery!

 

Produzione sostenibile, artigianato ed impresa locale, il core dello Chalong Bay distillery!

Ristoranti a Chalong Vista Mare : Kan Eang Pier 

 

 

Pin It on Pinterest