Contenuti dell'articolo

Chiang Rai, attrazioni ed attività da non perdere in questa città della Thailandia settentrionale.

Chiang Rai è decisamente meno sviluppata della Rosa del Nord, Chiang Mai, ma non per questo è meno affascinante, anzi! La maggior parte dei Turisti viene per visitare i Tre Templi più importanti: Il Tempio Bianco, Il Tempio Blu e la Casa Nera. Molto spesso in giornata. Questi Templi di recente costruzione sono stati pensati per poter portare i visitatori verso questa cittadina che non teneva il confronto Turistico con la vicina Chiang Mai.

Ma a Chiang Rai e zone limitrofe c’è veramente di più e te lo scrivo qui, in questa mini guida che ti da tutte le informazioni sulle attrazioni e attività da non perdere!

 

il Tempio Bianco di Chiang Rai: Chiang Rai: Attrazioni e attività da non perdere

Cosa visitare a Chiang Rai :

Iniziamo con i Templi più famosi

Wat Rong Khun

Meglio conosciuto come Tempio Bianco è decisamente il Tempio più iconico e visitato della città.  E’ stato costruito nel 1997 da un artista Thailandese Chalermchai Kostipipat . Il Tempio ha un design davvero particolare, unico nel suo genere. E’ di colore bianco che simboleggia la luce del Buddha. Gli specchi che sono inseriti nella struttura invece simboleggiano la saggezza del Buddha che brilla sempre ed ovunque. Ogni dettaglio ha un significato; come le mani che escono dal terreno prima dell’entrata che rappresentano i desideri terreni che minacciano il raggiungimento dell’illuminazione.

Come in molti Templi Thailandesi ( vedi il Templio di Bekham a Bangkok) il Templio Bianco riporta al suo interno ( dove non si possono fare fotografie e video) murales con personaggi di arte contemporanea come: i Simpson, Micheal Jackson, Batman. Nonostante sia un Templio molto Turistico è un luogo di grande rilevanza religiosa per i Thailandesi.

  • Prezzo del Biglietto per gli stranieri Thb 50
  • Apertura: Dalle 8,00 all 18,00 tutti i giorni

 

Il Tempio Blu di Chiang Rai: Chiang Rai: Attrazioni e attività da non perdere

Wat Rong Suea Ten

Meglio conosciuto come Tempio Blu, è un templio dai colori sgargianti sulla tonalità Blu e oro.  Anch’ esso è stato progettato dall’artista Thailandese Chalermchai Kostipipat. Al suo interno si possono ammirare le storie della tradizione Buddista: Dei e divinità, Animali mitologici, demoni e creature infernali.
  • Prezzo del Biglietto: Gratis
  • Apertura:  dalle 7,00  alle ore 20,00
La Casa Nera di Chiang Rai: Chiang Rai: Attrazioni e attività da non perdere

La Casa Nera

Baan Dam, la casa nera, è stata creata dall’ artista Thailandese Thawan Duchanee, originario di Chiang Rai. La casa nera è costituita da una serie di edifici di legno color nero, all’interno ci sono teschi, pelli e altri oggetti che rappresentano il male e la morte. La Casa Nera è la rappresentazione del lato oscuro degli umani. L’ artista ha creato anche Baan Khwam Rua, la casa bianca, che rappresenta il lato luminoso dell’ essere umano.
  • Prezzo del Biglietto: 80 Thb
  • Aperura dalle 9,00 alle 17,00
Il Grande Buddha Bianco diChiang Rai: Chiang Rai Attrazioni e attività da non perdere

Il Buddha Bianco di Guan Yin, Huay Pla Kang

La grande statua di Guan Yin è alta 35 mt ed stata terminata nel 2008. La statua è un’omaggio alla Dea Cinese, Guan Yin, Dea della compassione, venerata sia nella Religione Buddista che Taoista. La statua è situata su una collina da dove si gode una vista spettacolare. Molti devoti vengono qui per pregare, fare offerte affinche possa portare protezione e guarigione.

  • Prezzo del Biglietto: 40 Thb
  • Aperura dalle 7,00 alle 18,00

Il Giardino della Regina Madre a Chiang Rai

Doi Tung

Il Doi Tung si trova a circa 48 Km da Chiang Rai, vicino al confine con la Birmania, è una cima alta 2000 mt ed offre un clima fresco. Il Doi Tung ospita molte attrazioni interessanti tra cui il Giardino ed il palazzo della Regina Madre, il museo Mae Fah Luang ed il villaggio Akha.

Il Giardino della Regina Madre

Mae Fah Luang Garden, il giardino fondato nel 1987 sul volere di Sua Maestà Sirikit, la regina Madre. Un giardino che promuove lo sviluppo sostenibile volto a migliorare la vita delle comunità locali. Un area di circa 10 ettari dove i visitatori possono ammirare piante e fiori tropicali, cascate artificiali, giardini tematici.

Triangolo d’oro

Se nomini Chiang Rai, la prima cosa che viene in mente è il triangolo d’oro. Ma cos’è? dove si trova? come ci si arriva?

Il Triangolo d’oro è una regione che si trova tra i confini di:Thailandia, Laos e Birmania, il nome Triangolo d’oro è stato dato dalla coltivazione dell’oppio, molto diffuso in quella zona. I confini sono delimitati dal fiume Mekong tra Laos e Thailandia ed il fiume Ruak tra Thailandia e Birmania. La coltivazione di Oppio nel triangolo d’oro ha raggiunto il suo apice negli anni 70.

Le Tribù come gli Akha, i Karen ed i Lisu erano coinvolte nella coltivazione dell’oppio. Questo veniva estratto e poi trasportato attraverso la frontiera dei tre paesi e contrabbandato.

La Thailandia negli anni 80 ha avviato diverse azioni politiche contro questa attività inserendo il progetto “Sostituzione delle culture illecite”, progetto al quale hanno aderito varie agenzie governative tra i quali l’ Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine incoraggiando i coltivatori di oppio a passare a colture alternative sostenibili, ma soprattutto legali. In questo periodo sono nate le coltivazioni di: fragole, kiwi, mele ecc. Questo approccio ha contribuito ad aiutare economicamente  le comunità ed a diminuiore drasticamente la coltivazione dell’oppio.

Come si arriva al triangolo d’oro

La distanza dipende molto dal punto specifico scelto, ma in generale il punto più vicino e famoso da raggiungere dista circa 70 km dalla città, quello dove si possono ammirare i tre paesi che si uniscono per intenderci. Il tempo di percorrenza e’ di circa di 2 h in macchina.
Ci sono diversi punti d’ attrazione all’ interno della regione del triangolo d’oro come i Villaggi tribali: I Karen,gli Akha, i Lisu, i Hmong, tutte etnie presenti anche in Laos e Birmania. Queste tribù vivono di agricoltura e commercio legato al turismo.
Le Donne Giraffa di Chiang Rai

Le Donne Giraffa: Chi sono, dove si trovano e perchè non dovresti visitare il loro villaggio

La Tribù più conosciuta è quella delle Donne Giraffa. Esse appartengono all’etnia Karen, vengono chiamate Paduang o Karen Long Neck e provengono principalmente dalla Birmania. Sono famose  per l’uso di anelli d’ottone attorno al collo e sono una delle attrazioni turistiche più famose della regione.
Ci sono due villaggi dove è possibile incontrarle  uno è a Chiang Mai, il più famoso, il “Baan Tong Luang” l’altro vicino a Chiang Rai il ” “Huay Pu Keng”. Ovviamente l’ ingresso è a pagamento e va dai  500 thb ai 250 thb ( che èdavvero tanto)
Ma quello che non sappiamo è che dietro a queste belle Signore dai sorrisi smaglianti che vediamo in tutto il web c’è una storia di sfruttamento da parte dell’ industra turistica. Se vogliamo andare più nel dettaglio c’è da sapere che molte di loro sono costrette a indossare gli anelli per scopo di lucro, hanno difficoltà ad accedere ai servizi sanitari e  vengono discriminate perchè molte comunicano con l’idioma nativo. Insomma, la loro condizione non è proprio idilliaca, cosa ne dite? Se non volete rimanere delusi non andate!

Ban Doy Din Dang Pottery Village

Il Ban Doy Din Pottery Village è rinomato per la sua lunga tradizione nella lavorazione e produzione di ceramiche artigianali. Qui potrai vedere i gli artigiani che utilizzano tecniche tradizionali passate di generazione in generazione. Dista circa 30 Km da Chiang Rai. Si può raggiungere in taxi e tuc tuc, ovviamente contratta il prezzo prima di partire eh!

Alba al Phu Chi Fa -Chiang Rai: Attrazioni e attività da non perdere

 Ammirare l’ alba dal Phu Chi Fa

Il Phu Chi Fa è una montagna alta 1440 mt che si trova vicino al confine con il Laos. E’ famosa per la vista spettacolare che si gode dalla sua cima soprattutto all’alba. Oltre alla vista, il Phu Chi Fa è apprezzato dagli amanti del Trekking, difatti esistono diverse vie escursionistiche che portano fino alla cima.

Come ci si arriva:

In autobus: Si possono prendere Bus da Chiang Rai fino a Thoeng, distretto nelle vicinanze del Phu Chi Fa, poi da li un taxi locale oppure uno scooter.

Tour Organizzati: Molte agenzie locali offrono Tour e trekking. Perfetti per chi non vuole pensare a tutto il trambusto dell’ organizzazione.

il Villaggio del Thè: Chiang Rai: Attrazioni e attività da non perdere

Mae Salong: Il villaggio del The

Mae Salong, anche conosciuta come Santikhiri dista circa 70 Km da Chiang Rai. Questa città fu fondata da soldati cinesi, fuggiti dalla Cina dopo la guerra del 1949. Il Governo Thailandese concesse loro delle terre in cambio gli uomini dovevano contrastare  il traffico di oppio. Oggi è famosa per il suo thè di alta qualità, ma anche per la cucina che combina influenze cinesi con quelle Thailandesi

Come raggiungere Mae Salong: Si può raggiungere con autobus pubblici che partono dalla stazione degli autobus di Chiang Rai, ci vogliono diverse ore per raggiungerla. O altrimenti con Taxi privati, ovviamente contrattare il prezzo prima della partenza.

I mercati di Chiang Rai: Chiang Rai: Attrazioni e attività da non perdere

 

I mercati locali di Chiang Rai
Chiang Rai Night Bazar, il mercato più famoso che si tiene ogni sera lungo la Thanalai Road.Si può trovare di tutto dagli oggetti di artigianato ai vestiti ed ovviamente tanto cibo.
Saturday Night Market: Il mercato del Sabato sera. Noto per le esibizioni culturali, musica dal vivo e tanto cibo. Non mancano oggetti di artigianato e prodotti locali.
Chiang Rai Farmer’s Market: Un mercato agricolo che vende prodotti freschi. Si tiene ogni primo sabato del mese
Chiang Rai Antique Market: Qui si possono trovare oggetti di antiquariato locale. Si tiene ogni secondo sabato del mese
Dove mangiare a Chiang Rai

Dove mangiare a Chiang Rai:

Oltre ai mercati Night Bazar e Saturday nighjt market, ci sono dei posticini interessanti dove provare il cibo locale Lanna e non solo. Qui te ne elenco qualcuno
Larb Sanam Keela: Probabilmente uno dei Ristoranti più rinomati dove mangiare il cibo Lanna. E’ molto ricco di carne ma che viene sempre accompagnato da erbe fresche: Manzo al vapore, Zuppa di maiale sono solo alcuni dei piatti lanna che si possono assaggiare
Lu Lam Restaurant: Altro Ristorante molto gettonato il Lu Lam Restaurant. Si trova sul fiume. In questo ristorante si possono mangiare dei piatti davvero particolari come: Larve di vespe o zuppa di sngue di maiale, ma ovviamente si possono mangiare ancje piatti più tradizionali
Khao Tom Jor Charoenchai: Un ristorante che offre cibo cinese e Thailandese, perfetto per una pausa dal cibo Lanna

Chivit Thamma Da Coffee House:Una splendida casa coloniale situata lungo il fiume. Perfetta per il Relax. Bevande a base di caffè.

Come arrivare a Chiang Rai da Chiang Mai

Per arrivare da Chiang Mai a Chiang Rai il mezzo più utilizzato è il Bus. La compagnia si chia Green Bus, per vedere gli orari ed il costo dei biglietti ti conviene andare su: bookaway.com. Il tempo di percorrenza è di circa 3h e 45 ma questo dipende molto dal tipo dalla rotta.

Come arrivare da Bangkok a Chiang Rai

Chiang Rai ha un areoporto, le compagnie che volano su Chiang Rai sono: Vietjet, Air Asia e Nok Air. E’ possibile arrivare a Chiang Rai anche tramite Bus notturno.

 

I nostri Tour via Terra con partenza da Chiang Rai :

Da Chiang Rai a Chiang Mai Tour via Terra

Da Chiang Rai a Bangkok via terra

 

 

 

Pin It on Pinterest