Perchè visitare Phuket Town: la Città Sino – Portoghese

La strada di Phuket Town

Una città che ha tanto da offrire, che in pochi conoscono..

L’isola di Phuket ha una città che porta il medesimo nome: Phuket Town. Questa incantevole cittadina poco considerata dal Turismo Europeo, ha una parte antica di origine Sino -Portoghese, con case e negozi dai colori vivaci. Thalang Road è la strada più famosa e conosciuta, il centro nevralgico del turismo e del commercio della città. Oltre ad essere una cittadina sempre più lanciata verso il turismo ed in mutamento continuo riesce a mantenere intatte le sue tradizioni, come Il Festival Vegetariano e il Capodanno Cinese. Durante questi due importanti celebrazioni del calendario Taoista, la città si trasforma e si veste di misticismo, ed i momenti cruciali vengono scanditi dal ritmo dei Templi

Ul Tempio più famoso di Phuket Town

Cosa Vedere a Phuket : 

Oltre alla caratteristica strada centrale c’è molto altro da visitare per esempio il Templio Cinese di Serene Light Piccolo e suggestivo, costruito nel 1889. Questo Tempio quasi sconosciuto ha una posizione nascosta, si trova a Phang Nga Road, la traversa di Thalang Road.

Mani che attaccano foglie d'oro, durante il festival vegetarianoIl Jui Tui Shrine, altro Tempio cinese il più antico e rispettato centro spirituale di Phuket Town . Si trova in , Ranong Road, non lontano dal mercato principale ortofrutticolo di Phuket Town. Altro posto interessante da visitare e’ la strada degli amuleti. Come Bangkok anche Phuket Town ha il suo speciale mercato, più piccolo e raccolto ma sicuramente non meno affascinante. In questa piccola via anch’essa nascosa, tutti i giorni si danno appuntamento collezionisti e compratori Asiaici. Si trova di fronte al Serene Light. Il Phuket Trickeye Museum aperto nel 2014 è un museo adatto alle famiglie’ interamente dedicato alla tecnica francese del trompe-l’oeil’’ tecnica che crea effetti tridimensionali, su base bidimensionale. Si trova in Phang Nga Road, Soi Phang Nga 1. Gli amanti dello stile coloniale possono fare un giro in questa originale casa -museo, Baan Chinpracha Highlights che si trova in 98 Krabi Road.

 

Le porte colorate di Phuket Town sono splendide

Il Thai Hua Museum invece è uno degli edifici sino portoghesi meglio conservati. Al suo interno viene raccontata la storia di Phuket e la connessione con la Cina attraverso video e fotografie in Thai e Cinese con sottotitli in Inglese. Il museo si trova in Krabi Rd. A Pochi km da Phuket Town c’è Khao Rang hill punto panoramico di tutto rispetto.Ottimo per scappare dall’ afa e dallo smog della città Prima di arrivare però in uno dei punti panoramici più alti e suggestivi di Phuket; fermarsi al Tempio di Wat Khao Rang, ed ammirare il gigantesco Buddha seduto è doveroso. questa statua detiene il primato di essere stata la prima ad essere costruita sull’ isola. Bellissima anche la scalinata che porta al Tempio decorata con verdi serpenti Naga . Dalla parte opposta a Khao Rang c’è Monkey Hill. Centinaia di Scimmie gironzolano indisturbate per la strada aspettando che i turisti diano loro qualcosa da mangiare. I bambini ne vanno pazzi.

I mercati:

I mercati del fine settimana a Phuket Town sono famosissimi. Il Naka market è un esempio. Cibo di ogni genere, vestiti, e artigianato viene venduto qui. Si trova leggermente fuori Phuket Town in Chao Fa West Road, di fronte al tempio Naka. Bisogna necessariamente contrattare. Il Chillva Market è un altro mercato gettonatissmo più che altro dalla popolazione locale, di style bohèmeiene, questo mercato è aperto dal giovedì alla domenica dalle or16,00alle 23,00. Negozi stilosi gelaterie e bar colorati sono la caratteristiche principali .

La domenica sera la famosa Thalang Rd viene chiusa al traffico e centinaia di venditori occupano la parte centrale lasciando ai tanti, tantissimi turisti le vie laterali. Griglie , friggitorie, e piastre arroventate produceono in tempo record ogni tipo di leccornia in perfetto stile Thai.

Il colorato ed affollato mercato di Naka

Scrivi una risposta o invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



CAPTCHA Image
Reload Image