Aggiornamento entrata in Thailandia 1°Aprile 2022

Piano piano le cose si stanno semplificando oggi 1°Aprile 2022 sulla gazzetta ufficiale sono uscite delle piccole novità anche per quanto riguarda il test rapido. I Prossimi aggiornamenti sono previsti per il 1°di Maggio e 1°di Giugno.

  • il test Pcr da effettuare 72h prima non è più necessario per entrare in Thailandia

Cosa serve per Entrare in Thailandia

  • Il Thailand Pass da richiedere qui 
  • Una polizza assicurativa con copertura non inferiore a US $ 20.000.
  • Il *TAT  tourism authority of Thailand consiglia ai viaggiatori di controllare i caratteri piccoli di qualsiasi polizza assicurativa COVID-19 prima dell’acquisto.
  • La polizza dovrebbe coprire il costo del trattamento e altre spese mediche associate all’infezione da COVID-19, inclusi il ricovero ospedaliero, l’isolamento ospedaliero, l’isolamento in hotel o la relativa quarantena. La polizza assicurativa deve coprire anche l’intera durata che i viaggiatori hanno in programma di rimanere in Thailandia, più almeno 10 giorni in più a titolo precauzionale.
  • Pagamento anticipato per 1 notte di alloggio in hotel/i approvati dal governo; come SHA Extra Plus (SHA++) il giorno 1, che dovrebbe includere anche le spese per 2 test COVID-19: un test RT-PCR all’arrivo (giorno 0-1) e un auto test  
  • Certificato di vaccinazione COVID-19 Tutti i maggiori di 18 anni devono essere vaccinati completamente per COVID-19 con un vaccino approvato almeno 14 giorni prima di recarsi in Thailandia.
  • I viaggiatori di età compresa tra 12 e 17 anni che viaggiano in Thailandia non accompagnati devono essere vaccinati con almeno 1 dose di un vaccino approvato almeno 14 giorni prima di recarsi in Thailandia.
  • Chi viaggia con i genitori è esonerato da tale obbligo.
  • I viaggiatori di età inferiore a 12 anni, che viaggiano con i genitori, sono esentati da tale obbligo.
  •  I viaggiatori che hanno già contratto il COVID-19 devono aver ricevuto almeno 1 dose di un vaccino approvato dopo l’infezione e devono avere un certificato medico di guarigione da COVID-19.
  •  Anche I viaggiatori che hanno già contratto il COVID-19 entro un periodo da 14 giorni a 3 mesi e non hanno ancora ricevuto alcun vaccino dopo l’infezione devono avere un certificato medico di guarigione da COVID-19.
  • Durante il soggiorno Tutti i viaggiatori devono sottoporsi a screening all’ingresso, compreso il controllo della temperatura corporea, e presentare i documenti richiesti al funzionario dell’immigrazione/controllo sanitario per effettuare i controlli. 
  •  Il viaggio  per l’ Hotel deve essere effettuato con un veicolo predisposto su percorso sigillato entro un tempo di percorrenza non superiore a 5 ore.
  •  i viaggiatori devono attendere il risultato del test solo all’interno dell’hotel. *
  • I viaggiatori di età inferiore a 6 anni, che viaggiano con i genitori, possono sottoporsi al test della saliva.
  • I viaggiatori il cui risultato del test è negativo sono liberi di andare ovunque in Thailandia, ma verrà fornito con 1 kit di autotest dell’antigene per un autotest il giorno 5 e sarà richiesto di segnalare/registrare il risultato tramite l’applicazione MorChana o un altro specificato applicazione.
  • I viaggiatori il cui risultato del test risulta positivo saranno indirizzati a cure mediche appropriate in conformità con la legge thailandese sulle malattie trasmissibili B.E. 2558 (2015).
  • Tutti i viaggiatori devono scaricare e installare l’applicazione MorChana e attivarla in ogni momento per le misure precauzionali COVID-19 e per registrare il risultato dell’auto-ATK il giorno 5 nell’applicazione. *L’auto-ATK il giorno 5 non sarà richiesto se la durata del soggiorno del viaggiatore è inferiore a 5 notti o se la sua data di partenza internazionale programmata fuori dalla Thailandia è il giorno 5 o prima. Ad esempio, se il viaggiatore prevede di rimanere in Thailandia per 3 giorni, non è tenuto a segnalare il risultato dell’auto-ATK, ma deve partire immediatamente per un altro paese. Tuttavia, al viaggiatore potrebbe essere richiesto di sostenere un altro test a seconda della compagnia aerea e della destinazione internazionale finale.

Aggiornamento entrata in Thailandia

Oggi 1° Marzo 2022, come annunciato nei giorni precedenti si potrà entrare in Thailandia senza corridoio turistico. Qui le nuove regole:

  •  Ciclo Vaccinale completo
  •  Tampone negativo, effettuato con metodo PCR, non oltre 72 ore prima della partenza. In caso di tampone positivo, è ugualmente possibile viaggiare, a condizione che l’interessato abbia un certificato medico che attesti che l’infezione è stata riscontrata non meno di 14 giorni prima, e non più di 90 giorni prima della data di partenza. E’ tuttavia a discrezione delle Autorità sanitarie locali, all’arrivo in Thailandia, decidere se il viaggiatore deve essere sottoposto a quarantena, e per quanto tempo.
  •  “Thailand Pass”, rilasciata dall’Ambasciata di Thailandia su richiesta, da richiedere al seguente link:  https://tp.consular.go.th/
  • Visto, in tutti i casi in cui è richiesto.
  • Assicurazione sanitaria che copra  anche le spese dovute al COVID19 e abbia un massimale non inferiore ai 20.000 USD.
  • L’assenza o la non correttezza formale di uno solo di questi documenti comporta il diniego di imbarco da parte del vettore aereo che è responsabile del controllo.
    Il regime di quarantena è abolito per tutti, alle seguenti condizioni:
  • I viaggiatori devono rispettare i requisiti generali indicati al punto precedente (“Condizioni di ingresso nel Paese”).
  • Per i minori di età compresa tra i 12 ed i 17 anni e’ necessario dimostrare di avere fatto una sola dose del vaccino; tutti i minori di 18 anni devono essere registrati assieme al genitore che li accompagna, sul portale https://tp.consular.go.th/
  •  I viaggiatori devono sottoporsi ad un test COVID con metodo RT/PCR il giorno dell’arrivo.
  • Prenotazione in Hotel sha plus  prima del viaggio, una notte in albergo in una delle strutture abilitate, dove dovranno attendere il risultato del test COVID. Non sarà possibile lasciare l’hotel prima dell’arrivo del risultato negativo del test.
  • I viaggiatori devono dimostrare anche di aver prenotato e pagato in anticipo sia il test che il trasferimento dall’aeroporto all’albergo.
  • Il quinto giorno di permanenza nel Paese dovranno sottoporsi ad un test ATK ( test rapido) che dovra’ essere esibito secondo modalita’ non ancora definite.

———————————————————————————————————————-

Thailandia Turismo , Corridoio Turistico Phuket. Le ultime notizie che devi assolutamente sapere. Dalla Sand Box di Phuket ai documenti che ti servono.

Finalmente, qualcosa di buono è successo, la Thailandia o meglio a Phuket ha aperto il corridoio Turistico. Dal 1°di Febbraio 2022 Grazie al Sand Box  si può viaggiare a Phuket. Anche se a dirla tutta la Thailandia aveva già aperto all’Italia i suoi confini a Novembre.

Thailandia Turismo: corridoio turistico Phuket

 

Turismo Thailandia, corridoio turistico: cos’è, come funziona

Si tratta di viaggi organizzati e gestiti da operatori turistici, i quali sono anche chiamati ad assicurare il rispetto delle misure di sicurezza contenute nel documento “Indicazioni volte alla prevenzione e protezione dal rischio di contagio da COVID_19 nei corridoi turistici Covid-free”.

Per entrare a Phuket attraverso il corridoio Turistico devi acquistare un pacchetto turistico che deve necessariamente comprendere:

  • Assicurazione sanitaria ( per il valore di 50,000 dollari)
  • Volo andata e ritorno
  • Hotel per tutta la durata del soggiorno
  • trasferimento per e da Aeroporto,
  • Due tamponi prenotati e pagati.

Documenti necessari che devi presentare all’ agenzia al momento della prenotazione del pacchetto turistico: 

  • Green Pass
  • Documento vaccinale
  • Passaporto

 

NEWS

– Dal 1° d Marzo verra tolto il PCR del 5° giorno – L’ Assicurazione passerà da 50,000 a 20,000 thb – Da Aprile ogni turista, all’ aeroporto dovrà pagare 300 thb per spese covid

 Cosa è il Documento Vaccinale

Documento Vaccinale: Thailandia Turismo: corridoio turistico PhuketIl documento Vaccinale è quel foglio con codice Qr che certifica tutte le vaccinazioni che sono state effettuato contro il covid19 con le date e la tipologia del vaccino. Può essere tranquillamente richiesto in farmacia, mostrando la tessera sanitaria. Oltre ad essere fondamentale per le pratiche della partenza, una volta arrivati a destinazione potrebbe essere richiesto dalle maggiori compagnie che effettuano Tour. La Siam Adventure, per esempio richiede copia del passaporto e doc. vaccinale

 

Come funziona

Una volta presentatati i documenti, scelto il pacchetto turistico, (come scritto sopra) l’Agenzia procederà con la documentazione raccolta alla richiesta del Thailand pass. Per ricevere il documento servono circa 7 gg lavorativi.

Una volta che i documenti sono pronti ( Biglietti, Assicurazione, tamponi pagati, test negativo tampone molecolare, in Inglese non più di 72h prima dell’ imbarco, Thailand Pass, prenotazione Hotel e trasferimento) dovranno essere stampati e presentati all’aeroporto insieme al Travel Pass che rilascia il Tour operator.

Cosa è Il Travel Pass:

Travel PassThailandia Turismo: corridoio turistico PhuketIl Travel Pass è il documento richiesto che certifica che il pacchetto di viaggio è stato organizzato da un operatore turistico (tour operator o agenzia di viaggio). Il Travel Pass deve contenere l’intestazione del Tour Operator/Agenzia di Viaggio organizzatrice, il numero di pratica, la destinazione, il nome dei viaggiatori, gli estremi del viaggio (data di partenza, data di rientro, specifica del vettore, nome della struttura, estremi della polizza assicurativa sanitaria). Il documento deve essere datato, timbrato, firmato dall’organizzatore del viaggio e consegnato al momento dell’imbarco unitamente ai restanti documenti richiesti dalla normativa

In oltre che viaggia con il travel pass, al ritorno in Italia non deve essere costretto a fare la quarantena di 10 gg

thailandia turismo, Phuket

 

Entrare a Phuket senza corridoioTuristico, come fare:

Il Corridoio Turistico è perfetto per tutti coloro che vogliono trascorrere una vacanza di 10/15 giorni a Phuket, farsi un pò di mare, qualche escursione e relax, ma anche per chi  prende parte ad un viaggio di gruppo.

Ma ovviamente per chi è abituato a trascorrere mesi e mesi nel vecchio Siam la cosa diventa al quanto complicata, sia in termini di libertà che di denaro. Ma la possibilità di entrare senza il corridoio turistico c’è e ti spiego subito come fare.

Dove alloggiare a Phuket: le zone migliori

 

Cosa importantissima: Per entrare a Phuket senza corridoio turistico, devi avere un buon motivo che non può essere quello turistico: Ricongiungimento familiare, studio, Lavoro, compravendita di una casa, tutti ottimi motivi che attraverso la certificazione ti possono far entrare a Phuket.

Le Regole del Sand Box di Phuket:

Come per il pacchetto turistico devi presentare all’ aeroporto la documentazione necessaria per entrare nel paese, la puoi fare tu oppure richiedere a qualcuno di farla al posto tuo. Personalmente  mi sono trovata benissimo con il consolato Thailandese di Venezia. Bravi competenti e veloci.
Per quanto riguarda l’Agenzia dove ho fatto i biglietti aerei  e l’assicurazione ti consiglio Agenzia Avit di Vicenza. qui la mail per chiedere delle info sia per il corridoio turistico che non.
I documenti da preparare sono: 
  • Acquistare il volo di andata e ritorno
  • Richiedere un visto se, si ha l’ idea di stare più di 60 gg ( in quanto 30 giorni sono concessi, altri 30 si possono richiedere all’ immigrazione, con un estensione ed un pagamento di 2000 thb circa.) Se invece  vuoi stare di più  devi richiederlo anticipatamente all’ambasciata Thailandese di Roma.
  • Acquistare un’ Assicurazione sanitaria che copra anche le spese dovute al COVID19 e abbia un massimale non inferiore ai 50.000 USD. Sawadee Axa Insurance 
  • Prenotare e pagare anticipatamente 2 tamponi . I viaggiatori devono sottoporsi ad un test COVID con metodo RT/PCR sia il giorno dell’arrivo, che il quinto giorno di permanenza nel Paese. Per prenotare i Tamponi clicca qui 
  • Prenotare e pagare un Hotel SHA Plus : Due notti in albergo (per il primo e quinto giorno di permanenza), in una delle strutture abilitate, dove dovrai  attendere il risultato dei test COVID. (Per entrambe le notti, non sarà possibile lasciare l’hotel prima dell’arrivo del risultato negativo del test.)  Lista Sha Plus Hotel 
  • Certificato vaccinale
  • Green pass

 

esempio di Thailand PASSUna volta che hai tutti questi documenti, puoi richiedere il Thailand Pass compilando il questionario. Mi raccomando fogli alla mano, in quanto devi caricare nel sistema tutta la documentazione: Prenotazione Hotel, Volo, assicurazione, tamponi prenotati ecc ecc. Dopo circa 7 gg lavorativi avrai il tuo Travel pass. Tutti i documenti dovrai stamparli insieme al tampone negativo molecolare, in Inglese non più di 72h prima dell’ imbarco,

Importante: in questo caso, al ritorno in Italia devi necessariamente fare 10 gg di quarantena preventiva.

 

Fino al 30 Aprile 2022, le mie consulenze sono gratuite! prenota il tuo spazio direttamente Qui!

banner per consulenza

 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest