Come comportarsi in Thailandia, le regole di comportamento che ti faranno vivere al meglio la tua vacanza nella Terra dei sorrisi .

Ho vissuto per 5 anni in Thailandia e posso dire di averne viste di cotte e di crude. Ma ho soprattutto ho visto la maleducazione dei turisti e vi dico sinceramente che delle volte mi sono vergognata di essere Europea. Il popolo Thailandese è incredibilmente sorridente ed ospitale, ma non è un popolo stupido. E’ un popolo orgoglioso, geloso della propria storia del prprio avoro delle tradizione. I gesti, le parole, le azioni per loro sono importantissimi. 

 Perdere la faccia è molto grave. Quindi sapersi comportare, in questo paese è fondamentale.

come comportarsi in Thailandia

Come comportarsi in Thailandia: Cosa devi assolutamente sapere

  • Le Donne non possono ne toccare ne sedersi vicino ai Monaci. Mi raccomando
  • I bambini non devono essere toccati sulla testa, è un insulto.
  • Togliersi sempre le scarpe quando si entra in un Tempio o a casa di qualcuno.
  • Mai parlare male della famiglia reale
  • Non puntare i piedi davanti a qualcuno.
  • Con i thai non si discute e soprattutto non si alza la voce.
  • Quando passate davanti a qualcuno abbassatevi è un segno di rispetto.

 

Cosa devi sapere prima di atterrare in Thailandia, curiosità

 

Come comportarsi in Thailandia: Integrarsi con la popolazione locale

Più vi immergete nella cultura più i thailandesi vi adoreranno. Chiedetegli i nomi dei piatti, come si saluta, quali sono le parole più comuni. Vi sorprenderanno tantissimo.

  • Imparate a salutare. Il Wai è il saluto con inchino a mani giunte che i Thai fanno continuamente, utilizzatelo e quando incontrate delle persone più anziane oppure qualcuno di importante, come un poliziotto oppure un monaco, portate le vostre mani fino alla fronte.
  • La parola “Khun” è molto importante  davanti  al nome di una persona che si è appena conosciuta, è una forma di rispetto, oppure “P” (sempre davanti al nome) si utilizza per una persona più anziana.
  • Ringraziare sempre per qualsiasi cosa. Koob Kung ka, che vuol dire grazie detto da una Donna, Koob Kung kap detto da un uomo.

Lavorare in Thailandia: cosa sapere e quali documenti servono

 

Come comportarsi in Thailandia: qualche parola da imparare

Una delle cose migliori che potete fare, se davvero volete arrivare un pò preparati è quella di acquistare un frasario di lingua Thailandese super utile durante i viaggi, ma soprattutto super divertente quando si entra a contatto con la popolazione locale.  Vi farete un sacco di risate a riprodurre suoni e parole

  • Si: chai
  • No : Mai
  • Grazie : koob kung ka,  per gli uomini si deve aggiungere la p finale al ka
  • Scusa:  koo thood
  • Come stai: Sa bai dii mai
  • Non piccante: Mai pai – questo è super importante da sapere!

 

Se vi comportate in modo gentile e rispettoso, loro lo saranno con voi. Al contrario se siete maluducati ed irrispettosi loro lo saranno molto di più.

 

Pin It on Pinterest