Gran Canaria: un’ Isola a misura di Bambino

Un viaggio con i bambini è sempre un viaggio speciale.

Gran Canaria in generale è una mèta facile e adatta anche a soddisfare i piccoli viaggiatori: la natura (e qualche piccolo allevamento di animali), le spiagge con acque tranquille e poco profonde, corsi di immersioni, i musei, le gite a cammello sulle dune, i parchi a tema e gli zoo…inoltre i parchetti attrezzati in città e gli ampi spazi pubblici….
L’inizio della primavera è un buon periodo per viaggiare con i bambini, dato che il clima è ancora abbastanza caldo per fare vita da spiaggia, senza però essere afoso e i parchi a tema e le varie attrattive non sono troppo affollate.
palmitos park rapaci
Le spiagge: 
 le migliori spiagge  più attrezzate sono: Playa de las Canteras (Las Palmas), Playa del Inglés, Playa de Maspalomas, Playa de Puerto Rico, Playa Amadores e Playa de Mogan. Qui le acque sono poco profonde, la sabbia è bellissima e ci sono varie attività (i pedalò, le escursioni in barca, giochi sulla spiaggia) e inoltre ci sono dei ristoranti e delle gelaterie nelle vicinanze.
Nei ristoranti spesso ci sono menù appositi per i bambini, seggioloni e fasciatoi.
Oltre alle solite bibite inoltre qui si trovano molte “zumerias”, localini dove si possono gustare buonissimi frullati e succhi di frutta fresca e di stagione e inoltre nei bar sono molto popolari una bevanda che si chiama Cola Cao, (al cioccolato) e che viene servita calda o fredda e il Clipper a la fresa, una bevanda gassata alla fragola.
 sioux city
I Parchi a Tema : 
Da non perdere il “Camel Safari Park” una gita di un’ora circa nell entroterra canario desertico sul dorso di un cammello, il “Cocodrilo Park” (coccodrilli e caimani, serpenti, iguana…Sotto la sorveglianza del personale si può dargli da mangiare da vicino. Tartarughe fantastiche, pappagalli, gufi e una tigre bianca enorme e molti altri animali. Al centro del parco è possibile incontrare e toccare serpenti grazie alla collaborazione di una guida), il “Palmitos Park” Ottimo parco naturale, disposto e organizzato molto bene, staff esperto e competente, molto belli anche gli spettacoli con i rapaci e con i delfini, il “Sioux City” parco a tema western style con esibizioni varie, attori molto bravi e divertenti. Si può pranzare al sacco o al saloon dove continua l’ intrattenimento “al tavolo”. Si possono cavalcare cavalli e i per i piccoli mettono a disposizione dei poniesInoltre su tutta l’ isola ci sono maneggi dove si può imparare a cavalcare e dove si possono fare lunghe passeggiate a cavallo e al sud anche a cammello).
Info utlili: 
In genere qui i bambini di età inferiore ai 12 anni usufruiscono di tariffe scontate sui trasporti pubblici e gli ingressi ai vari parchi e se di età inferiore ai 5 addirittura non pagano.
E’ utile sapere che la maggior parte degli autonoleggi affitta seggiolini, che solitamente gli alberghi dispongono di culle e di servizio di mini club o di babysitting, ovviamente meglio prenotare in anticipo!
Non sono necessarie particolari precauzioni sanitarie, ma è indispensabile proteggersi dal sole, soprattutto i più piccoli: creme solari con protezione alta e cappellino, che comunque si possono comprare anche sull’isola.
Post di Eleonora

Scrivi una risposta o invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



CAPTCHA Image
Reload Image