Cosa visitare a Thalang: la provincia nord di Phuket

Elephant Phuket Thalang

Foreste, parchi naturali, villaggi e super Resort . Questo è Thalang

La provincia di Thalang si trova nella parte nord di Phuket, ed è perlopiù caratterizzato da foreste, piantagioni di caucciù e piccoli villaggi. Rimane un posto piacevole dove la natura è ancora la grande protagonista nonostante i grandi complessi residenziali occupino un’area importante. Ma cosa c’è a Thalang di così particolare che potrebbe sostituire le gettonatissime Kata, Karon e Patong? Sicuramente la Natura, la tranquillità, le grandi spiagge ed il poco traffico.

Parchi Naturali e Riserve 

Il parco naturale di Chao Phra Taew è un ottimo punto da cui partire per visitare le bellezze della provincia  Thalang. 22 Kmq di foresta vergine lussureggiante sempreverde. Per gli amanti del trekking e della botanica (un tipo di palma molto rara cresce qui)  è il posto perfetto. Proprio all’ entrata del Parco ci sono le piccole ma graziose cascate di Nam Tok Ton Sai, da qui è possibile intraprendere dei percorsi in mezzo alla giungla. Quello più impegnativo misura 8 km e porta alle cascate di Bang Pae ed anche se piuttosto modeste, sono le più grandi di Phuket. Da visitare però nel periodo delle piogge.

gibboni scimmia

Vicino alle cascate di Nam Tok Bang Pae si trova il Phuket Gibbon rehabilitation Centre, un centro che, grazie ai volontari, salva dallo sfruttamento e dalla malnutrizione i Gibboni.

Vengono mostrati ai visitatori solamente gli esemplari che non possono essere riabilitati. Gli altri vengono tenuti separati ed una volta guariti vengono rimessi in libertà. Un posto perfetto dove portare i bambini ed insegnare loro il rispetto della natura e dell’ ambiente.

Sul sito della fondazione si trovano tutte le informazioni necessarie per visitare il centro che oltretutto è gratuito. Per entrare invece all’ interno del parco c’è un biglietto di Thb 400 a persona. Anche l’entrata alle piccole cascate di Ton Sai è a pagamento ed il costo è di Thb 200.

Il Parco nazionale di Sirinat copre un’area di circa 90 km2 terrestri e di 22 km2 marini. Il parco è aperto dalle ore 8,30 alle ore 16,30 e  comprende anche  4 spiagge : Nai Thon, Hat Sai Kaeo, Hat Nay Yang, Hat Mai Khao, dove da Novembre a Febbraio le tartarughe marine depongono le uova. La foresta comprende diverse specie arboree ed è l’ habitat ideale per tante specie di uccelli. È possibile anche pernottare in bowngalows o anche tende.Un altro posto da visitare e il  Phuket  Elephant Sanctuary, un luogo dove i pachidermi, vecchi, feriti e sfiniti dallo sfruttamento turistico trovano una casa.

In questi 30 ettari di giungla tropicale gli elefanti tornano ad essere solamente elefanti e non è poco.Elephant Phuket

Il centro organizza 2 visite, una la mattina  dalle 9,30 alle 13,00 e l’ altra dalle ore 13,30 alle ore 17,00 il costo per gli adulti è di 2500,00 Thb e 1900,00 per i bambini compreso il pranzo.  Il prezzo è un pò alto ma ne vale la pena.

Le spiagge : 

Una delle attrazioni principali del distretto di Thalang sono le sue spiagge. Lunghissimi lembi di sabbia e mare pulito e cristallino. Layan beach  per esempio è una spiaggia bella e spaziosa con una fitta pineta, dove riposarsi e godere della brezza marina. Non è difficile trovare offerte. Incensi , frutta e candele utilizzati per rituali mistici o semplicemente per celebrare un’ avvenimento particolare. Uno spaccato della vita tradizionale Thailandese.

Bangtao invece è tutta un’ altra cosa, è la spiaggia dei Resort e dei loro beach club. Uno di questi è Laguna uno dei complessi turistici più grande ti tutta l’ Asia.

Mai Khao: La spiaggia più lunga di Phuket. 11 Km di spiaggia praticamente deserta per quasi tutto l’ anno. Qui in queste splendide rive le tartarughe marine vengono a deporre le loro uova.

Banana Beach: Questo piccolo gioiellino di 180 mq è probabilmente la spiaggia più bella che ci sia a Phuket. Si trova tra Bang Tao e Nai Thon e beach, ed severamente vietato andare via da Phuket senza averla visitata!

Laem Singh Beach: Un’ altra splendida spiaggia, molto conosciuta e apprezzata, si trova tra Kamala e Surin. Ottima per gli amanti dello snorkeling.

Nai Thon, Pansea Beach Surin Beach, sono tre belle spiagge molto conosciute e frequentate ma molto difficile trovarle deserte.

La spiaggia di layang - Thalang-

 

 

Scrivi una risposta o invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



CAPTCHA Image
Reload Image